Camion con gru; cosa sono e chi può guidarli

I camion con gru sono veicoli specifici per il sollevamento e la movimentazione di carichi pesanti (prefabbricati, container, laterzi ecc.) Si tratta propriamente di autocarri dotati di un braccio articolato con diverse varianti di applicazione a seconda dell’utilizzo predestinato, motivo per cui sono dotate di un’ottima versatilità. I camion con gru vengono impiegati non solo nel settore dell’edilizia, ma anche in quello floreale e forestale, elettrico, nell’industria delle telecomunicazioni, nei cantieri stradali, per la costruzione di acquedotti, gasdotti o spostamento di veicoli e rottami/rifiuti.

Per guidare questa tipologia di mezzo è necessaria la patente c, ma esistono alcuni modelli di camion ribaltabile con gru che possono essere utilizzati da chi possiede la patente b. Naturalmente ogni esigenza di lavoro corrisponde ad un modello di gru per autocarro, che dovrà essere scelta considerando la portata, l’equipaggiamento di serie e la sua configurazione.

Quali sono i vantaggi del camion con gru?

Nel caso non ci fosse bisogno di ricorrere a mezzi notevolmente complessi, uno strumento in grado di fornire ottime prestazioni è la gru manuale per autocarro. Può infatti essere utilizzata sia da piccole, sia da grandi aziende, così come nei magazzini di qualsiasi dimensione, poiché in grado di spostare e movimentare importanti carichi. Sicuramente scegliere un camion con gru ha il vantaggio di essere semplice nell’utilizzo e può essere dotata di strumentazione e materiali di ultima generazione; quindi con una spesa non elevata si possono eseguire diversi tipi di lavoro e raggiungere ottimi risultati. La portata della gru manuale per autocarro può variare dai 500 Kg ai 900 kg e risulta di facile installazione; inoltre, ha anche la caratteristica di avere una rotazione a 360°. Non necessita di omologazione, ovvero di iscrizione sul libretto del veicolo, in quanto può essere rimovibile durante il trasporto su strada.

Vengono definite “gru leggere” le gru per autocarro con sollevamento dei carichi di ridotte dimensioni, provviste di un monobraccio con portata di peso fino ai 35 q. Esse eseguono un movimento di rotazione che avviene in maniera idraulica e risulta possibile posizionare i carichi con la massima precisione e depositarli con un’accuratezza estrema. L’allestimento di queste gru può essere: dietro cabina con cassone fisso o anche ribaltabile; sullo sbalzo posteriore e può essere fissa o amovibile; amovibile anche all’interno di carrozzerie. Le gru per autocarro 35 q si possono distinguere per le seguenti caratteristiche: pesi e ingombri ridotti; Semplicità di utilizzo e manutenzione; funzionamento con impianto idraulico del veicolo oppure con centralina elettroidraulica indipendente.

Una soluzione che risulta essere molto sicura ed efficace nell’esecuzione dei lavori di sollevamento e movimentazione dei carichi è costituita dalla dotazione del radiocomando per gru da autocarro. In tal modo risulta possibile gestire a distanza le operazioni e rendere più agevole l’operatore nel lavoro che deve eseguire. In genere il dispositivo di radiocomando deve essere dotato di un pulsante di arresto di emergenza e un altro pulsante che aziona il segnale acustico. Inoltre deve disporre di: un’unità trasmittente, ovvero un’apparecchiatura portatile alimentata a batteria; un’unità ricevente che è installata sulla gru; un’identificazione univoca rappresentata dal numero di serie riportato sulle due unità.

L’installazione del radiocomando per gru da autocarro deve essere effettuata da un tecnico abilitato che ne certifica l’esecuzione dello schema che collega l’unità ricevente con il quadro elettrico della gru. Il radiocomando può essere caratterizzato da leve multidirezionali e la disposizione dei comandi si riferisce direttamente alla normativa UNI EN 12999.

Quando scegliere un camion con gru usato

Per molte aziende optare per l’acquisto di una gru per camion usata significa risparmiare nei costi, avendo allo stesso tempo un macchinario funzionante che garantisce ottime prestazioni e durata nel tempo.

Ogni settore lavorativo pretende dei mezzi adatti: ad esempio in ambito edile sono necessarie delle gru che si caratterizzano per velocità, precisione e sbraccio elevato; nel caso di cura del verde, invece, si tende alla scelta di gru per autocarro usate, che sono dotate di cestello porta operatori, tenendo conto della sicurezza, della comodità in fase operativa e anche nel risparmio di tempo; per la raccolta e lo smaltimento rifiuti solitamente il braccio idraulico con ragno. In sostanza, ogni camion con gru dispone di accessori differenti per la tipologia di funzione. Sono soprattutto le aziende di piccole dimensioni che si rivolgono a rivenditori di fiducia per l’acquisto di gru per autocarro usate.

Condividi questo articolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su email
Condividi su twitter
Condividi su linkedin