Quanto costa la patente per il camion?

patente c camion

Per guidare e lavorare sui mezzi pesanti è necessario avere delle patenti di guida specifiche, una delle più richieste è la patente C per camion che, è stata recentemente riformata e divisa in varie articolazioni. Ma quanto costa la patente camion? Proviamo a fare un po’ di chiarezza, ma prima scopriamo le tipologie di patente C e da cosa si differenziamo dalla classica patente B.

Patente C: le tipologie

Con la patente B tutti guidano le auto, ma quando si tratta di dirigere mezzi pesanti adibiti al trasporto come i camion è obbligatoria la patente C.

La patente C è suddivisa in C, C1, CE e C1E, ognuna da abilitazioni diverse e prevede un percorso specifico per l’ottenimento.

La patente C è la patente per camion, così come per tutti gli altri segmenti, con la differenza che ogni tipologia di patente ha delle specifiche ben precise.

Con la patente C si possono guidare mezzi con massa uguale e inferiore alle 12 tonnellate, con lunghezza di massimo 8 metri, dotati di cambio manuale e ABS.

La patente C1 è indicata a chi vuole guidare mezzi pesanti ma con peso limitato, ovvero, con una massa complessiva sotto le 4 tonnellate e lunghezza di non oltre 5 metri, con frenata assistita e sistema ABS.

La CE permette di guidare automezzi articolati di lunghezza non superiore ai 14 metri e massa compresa tra 3,5 e 20 tonnellate, cambio manuale, ABS e cassone chiuso.

La C1E invece permette di guidare veicoli pesanti con una massa compresa tra 3,5 e 7 tonnellate, anche con rimorchio purché la lunghezza totale non superi i 12 metri.

Come si prende la patente C

La patente C è senza dubbio la più richiesta, perché permette di guidare mezzi per trasporto merci per conto proprio, per cui è ideale anche per le piccole e medie imprese.

La patente per guidare camion o altri mezzi di trasporto per conto terzi è sempre la C ma occorre anche una certificazione CQC Merci, indispensabile per diventare autotrasportatore.

Per poter ottenere questa certificazione occorre avere almeno 21 anni e avere la patente B, seguire un percorso presso un’autoscuola per patente C, autorizzata a rilasciare questa tipologia di abilitazione. Ci si può iscrivere anche a 18 anni ma ci sono limitazioni sui mezzi da guidare e per alcune categorie di patente C c’è anche l’obbligo di presenza ai corsi per ottenere la CQC Merci.

Anche per la patente C è previsto un esame di teoria e un esame pratico. Il primo si basa su 40 domande, che diventano 20 se si possiede già la C1.

Dopo aver passato sia la teoria che la pratica si ottiene la patente C, i tempi solitamente sono variabili e vanno dai tre ai quattro mesi o dai sei ai sette mesi, la durata della scuola guida dipende soprattutto dallo studente e dalla sua preparazione.

Quanto costa la patente C?

In linea generale, la patente costo camion va dai 1100 euro ai 1400 euro frequentando una scuola guida, ma è possibile risparmiare fino al 30% se si studia per conto proprio, evitando il corso teorico.

Invece, rivolgendosi direttamente alla Motorizzazione come privatista si può risparmiare molto sul costo della patente C, ma i tempi di attesa sono maggiori, dopo l’iscrizione saranno a disposizione 6 mesi per fare la prova teorica e 5 per la pratica.

Il costo delle patenti per camion C in questo caso prevede due versamenti da 16€ e 26,40 €, il certificato medico con bollo da 16€ e altri 16€ da versare prima di fare la prova finale. Nel complesso il costo è di 150€ senza le guide, mentre con la pratica il prezzo lievita di molto.

È consigliato fare tutte le valutazioni in base alle proprie esigenze per riuscire ad ottenere la patente C a un costo vantaggioso, tenendo anche conto della difficoltà dello studio e dei tempi per l’ottenimento nelle due modalità.

Condividi questo articolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin